Follow us:
.
LAVERDA F.8-L I-MAMY

BACK Description:

Denominazione / name:
LAVERDA F.8L SUPERFALCO

Marche:
I-MAMY

Descrizione sintetica, storia dell’esemplare, imprese, fatti singolari o significativi
L'I-MAMY è l'ultimo FALCO originale costruito ufficialmente; la sua costruzione inizia nel 1969 quando le Officine LAVERDA con sede nell'aeroporto di Trento stavano cominciando a pensare di cessare l'attività di costruzione dei velivoli progettati dall’Ing. Stelio Frati. Nella prima metà del 1970 la costruzione del velivolo venne fermata, la cellula e le ali già realizzate seppur allo stato primario, furono accantonate all'interno dello stabilimento assieme al motore già posizionato nel suo castello, ove restarono per poco più di un anno senza previsioni di ripresa dei lavori di costruzione. Nei primi mesi del 1972, quando ormai lo smantellamento dello stabilimento LAVERDA sezione Aeronautica era già stato deciso e quasi reso operativo, il signor M.A. (metto le iniziali per questione di privacy) con impegno all'acquisto, chiese ed ottenne (con molta fatica) che i lavori di costruzione dell'aereo riprendessero e fossero terminati prima della chiusura totale dello stabilimento. Nell'impegno di acquisto vi era anche la disponibilità di acquisire in stock i materiali/ricambi rimanenti a magazzino. Il velivolo fu terminato, collaudato ed immatricolato nel mese di luglio 1973 con il numero seriale 419 (4a Serie 19.mo esemplare). Tutti i velivoli della 4a serie furono denominati "SuperFALCO". I progetti di costruzione del FALCO furono poi venduti alla SEQUOIA che dopo anni commercializzò la vendita esclusivamente in KIT da autocostruzione. L'I-MAMY per molti anni partecipò costantemente alle edizioni dei Rally Aerei d'Italia ottenendo anche risultati di prestigio nelle classifiche finali. Io l'ho acquistato direttamente dal sig. M.A. a novembre 2019 dopo aver venduto il mio SIAI MARCHETTI SF260 marche I-SINK

Costruttore / Manufacturer:
LAVERDA S.p.a – Trento

Nazione:
ITALIA

Anno:
07/1973

  • History
  • Specs
  • Media
  • History

    STORIA e IMPIEGO DEL MODELLO

    Progettista:
    Ing. Stelio FRATI

    Data primo volo
    Trento, pilota collaudatore di LAVERDA S.p.a.

    Data entrata in servizio
    07/1973

    Produzione
    1° Serie totali 10 esemplari costruiti da AVIAMILANO - 2°Serie totali 20 esemplari ( di cui 11 per AEROMERE ) costruiti da AEROMERE - 3° Serie totali 60 esemplari costruiti da AEROMERE - 4° Serie totali 19 esemplari costruiti da LAVERDA

    Impiego
    turismo - acrobatico

    Uscita di linea
    Ufficialmente a Luglio 1973 con l'immatricolazione dell'esemplare 4-19 I-MAMY

    Specs

    CARATTERISTICHE e PRESTAZIONI

    Tipologia / Family:
    Turismo, acrobatico

    Descrizione tecnica
    Costruzione totalmente lignea ad esclusione dei comandi di volo mobili ( alettoni, flap, timone di direzione e di profondità) con fusoliera a struttura a guscio di compensato piegato in superfici coniche e sferiche. Ala a profilo lamellare intelata. Motore LYCOMING O-320-O2B 4 cilindri contrapposti raffreddati ad aria con potenza 160HP accoppiato ad elica metallica bipala a velocità costante

    Dimensioni
    apertura alare:           8,0 m
    lunghezza:                  6,5 m
    superficie alare:         10,0 mq

    Velocità
    Vne:                            385 km/h
    di crociera:                 250 km/h
    tangenza:                    6.000 m
    autonomia:                 1.580 km

    Media


News / Events

NEWS EVENTS
Info

CONTACT
Copyright
All rights reserved.
Powereb by aeronauticsmedia.com
Follow us: