Follow us:
.
PIPER J3C NC70111

BACK Description:

NC70111 è un Piper Cub J3C costruito nel 1946 a Lock Haven /PA con il numero di matricola 17085. L’aero è arrivato in Italia dall’Ohio nel novembre 2016 in container e vola a Trento (LIDT) dal dicembre 2016. A maggio 2017 l’aereo ha volato per un numero complessivo di 2240 ore. Il motore è ancora quello originale.
Venduto nel maggio 1946 ad una scuola di volo a Clarksburg West Virginia per US$ 2,010 , il velivolo ha accumulato 1600 ore in meno di tre anni. I libretti di volo originali (tutti i documenti sono disponibili: fattura di vendita, certificati di registrazione, logs di manutenzione della cellula, motore ed elica) documentano un’attività di scolastica incessante: fino a 10 ore di scuola al giorno e migliaia di atterraggi! Dopo la vendita ad un privato, l’areo ha subito un danno in atterraggio ed ha trascorso molti anni in un fienile. Dopo un primo parziale restauro nel 1994, “Triple One” è stato restaurato completamente nel 2008 dalla Legend Aircarft in Texas per il penultimo proprietario. Gli originali longaroni in legno delle ali sono stati sostituiti con piú robusti modelli in alluminio e la telatura è stata eseguita in Ceconite. Tutti gli strumenti sono originali. L’areo non ha impianto elettrico o batteria. Nello stesso anno l’aero ha vinto il Golden Lindy Prize- Grand Champion alla EAA AirVenture di Oshkosh al quale ha poi partecipato anche l’anno successivo.

 

 

 

  • History
  • Specs
  • History

    Il Piper J-3 Cub è un velivolo leggero, ad ala alta e carrello d'atterraggio convenzionale (biciclo) fisso, prodotto dall'azienda statunitense Piper Aircraft Corporation dal 1932 alla fine degli anni quaranta. Realizzato in migliaia di esemplari venne utilizzato come aereo da addestramento, da ricognizione, da collegamento e per evacuazioni di emergenza.

    Caratterizzato dalle testate dei cilindri che sporgevano dal profilo e quasi sempre colorato in giallo con disegnata lungo la fusoliera una freccia nera spezzata, il Cub (in inglese cucciolo) è stato uno degli aeroplani più conosciuti ed apprezzati del periodo. Molto versatile è stato impiegato in molteplici ruoli sia in ambito militare che civile.

    Il velivolo fu prodotto in una versione militare (utilizzata dall'esercito americano nell'ultima guerra) denominata Piper L-4 caratterizzata da una cabina di pilotaggio con maggior finestratura rispetto alla versione civile. Il velivolo L-4 fu soprannominato Grasshopper, in inglese cavalletta, per la sua tendenza a rimbalzare durante l'atterraggio.

    Prima della guerra esisteva anche una variante J-4 Cub Coupe, biposto con i posti affiancati, ed il J-5 Cub Cruiser a tre posti.

    Dopo la guerra il velivolo J-3 Cub viene sostituito dal modello PA-11 Cub Special con maggiori prestazioni, dal modello PA-12 Super Cruiser con tre posti e dal PA-14 Family Cruiser quadriposto. L'ultima modifica del Cub sarà il PA-18 Super Cub prodotto dal 1949 al 1994 e dotato di motorizzazione da 90 a 150 hp., prodotto pure in una versione militare denominata PA-19 ovvero L-18.

    Specs

    Specifiche tecniche

    Lunghezza     6,82 m (22 ft 5 in)
    Apertura alare     10,74 m (35 ft 3 in)
    Altezza     2,03 m (6 ft 8 in)
    Superficie alare     16,58 m² (178,5 ft²)
    Carico alare     33,4 kg/m² (6,84 lb/ft²)
    Peso a vuoto     348 kg (765 lb)
    Peso max al decollo     553 kg (1,220 lb)
    Passeggeri     1
    Capacità     206 kg (455 lb)
    Propulsione
    Motore     un Continental A65-8
    Potenza     65 hp (48 kW) a 2 350 giri/min
    Prestazioni
    Velocità max     140 km/h (87 mph, 76 kt)
    Velocità di crociera     121 km/h (75 mph, 65 kt)
    Velocità di salita     2,3 m/s (450 ft/min)
    Autonomia     354 km (220 mi, 191 nm)
    Tangenza     3 505 m (11 500 ft)


News / Events

NEWS EVENTS
Info

CONTACT
Copyright
All rights reserved.
Powereb by aeronauticsmedia.com
Follow us: