Follow us:
.
FRED KROISSENBRUNNER

BACK

Sono figlio di un pilota militare dell'Esercito austriaco basato a Zell am See, in Austria.

Fin dall'inizio c’è sempre stato un solo argomento che colpi' la fantasia di mio padre e della mia famiglia, il Cessna L19 Bird Dog.

Ancor prima che potessi camminare ho volato con mio padre attraverso le belle montagne di Salzburg, ma da bambino avevo un po’ di paura e non mi sentivo a mio agio dentro a quell’abitacolo.

Ho iniziato a pilotare modelli radiocomandati di elicotteri e aerei vincendo molte medaglie e concorsi, e naturalmente diversi furono i miei Birddog radiocomandati.

Dopo i miei studi a Vienna ho acquistao una piccola aviosuperficie con due piccole piste in erba di soli 220 mt di lunghezza in pendenza.

Ho usato quest’aviosuperficie e un hangar di 400mq per la mia attività con gli aeromodelli ma senza nessun vero interesse per il volo vero, sino a quando un giorno, un mio amico istruttore e capitano di Boeing 777 in Austrian Airlines mi portò con se in cabina durante un viaggio alle Maldive, in quel momento decisi di fare la licenza PPL.

Dopo 10hr di volo sul Katana DV20 mi era chiaro che volessi un aereo personale da tenere sulla mia piccola aviosuperficie, non ho mai cercato altro che un L19, doveva essere un L19!

Ho finito il PPL e una settimana dopo mio padre mi ha portato in Svizzera dove abbiamo acquistato un bellissimo Birddog.

Questo velivolo per me è più di un aereo storico, c’è una forte correlazione personale con la mia famiglia, e il fatto che mio padre lo volò per tantissimo tempo in servizio operativo nell’Esercito lo rende un aereo speciale.

Mio padre mi ha subito insegnato attraverso un corso intensivo come si pilota un Birddog, ma soprattutto quanto impegnativo possa essere in decollo e atterraggio.

I suoi 30 anni di esperienza e le 4500 ore di volo sull’L19 gli hanno dato una tale esperienza che ha cercato di trasmettermela al meglio.

Per lui non c'è posto migliore per adesrarsi che la bellissima Italia, in 5 giorni abbiamo fatto più di 100 atterraggi in 19 aviosuperfici diverse nelle più disparate condizioni di vento e tipologia di piste.

Ero pronto per operare da solo nella mia pista privata di 220mt!

In Italia, sono stato invitato da Andrea Rossetto al FLYPARTY di Montagnana e al meeting con l’International Bird Dog Association, qui assieme a mia moglie abbiamo trascorso alcuni dei momenti più belli della nostra vita, e abbiamo conosciuto gente fantastica, quindi è un piacere per me fare parte di questo grande gruppo, e non solo per gli aerei, ma soprattutto per le persone di HAG!

 




News / Events

NEWS EVENTS
Info

CONTACT
Copyright
All rights reserved.
Powereb by aeronauticsmedia.com
Follow us: